Regione Veneto

Accensione fuochi

MODALITA’ PER LA RICHIESTA DI AUTORIZZAZIONE PER ACCENSIONE CONTROLLATA DI FUOCHI          
 
L’accensione dei fuochi sul territorio comunale, secondo quanto disposto dal vigente Regolamento di Polizia Rurale, è generalmente vietata.
Su istanza degli interessati e valutato il caso, possono essere rilasciate delle deroghe sotto forma di autorizzazione temporanea.
La procedura per chiedere la deroga è la seguente:

Il fuoco da accendere è a una distanza superiore a 100 mt. dal bosco: La richiesta deve essere presentata solo al Comune su apposito modulo, corredata da n. 2 marche da bollo da € 16,00. Sarà rilasciata una autorizzazione valida per un anno a partire dalla data di ritiro dell’autorizzazione.

Il fuoco da accendere è a una distanza inferiore a 100 mt. dal bosco: Oltre alla richiesta da presentare al Comune, come sopra descritto, che deve essere fatta sempre e comunque, deve essere presentata richiesta anche alla Regione Veneto – Unità Organizzativa forestale, competente in materia di incendi boschivi, utilizzando l’apposito modulo predisposto. L’autorizzazione che sarà rilasciata dall’U.O. Forestale sarà valida solo per la prevenzione e la salvaguardia del patrimonio dagli incendi boschivi.

Si informa inoltre che, nel caso in cui sia decretato lo “stato di grave pericolosità per gli incendi boschivi” tutte le autorizzazioni vengono automaticamente sospese. L’ufficio tecnico comunale rimane a disposizione per eventuali chiarimenti (0445-861372).
 
MODULO ACCENSIONE FUOCHI A DISTANZA INFERIORE A 100 METRI DAL BOSCO

MODULO ACCENSIONE FUOCHI A DISTANZA SUPERIORE A 100 METRI DA BOSCO IN AMBITO AGRICOLO

 
torna all'inizio del contenuto