Sposarsi o unirsi civilmente

Indicazioni utili

PROCEDURA PRELIMINARE
Chi intende sposarsi o unirsi civilmente nel Comune di Lugo di Vicenza dovrà inizialmente procedere con le pubblicazioni di matrimonio.

Nubendi entrambi residenti in Italia: la pubblicazione dovrà essere effettuata, in uno dei
due Comuni di residenza dei nubendi entro i 180 gg. che precedono il matrimonio.

Nubendi entrambi residenti all’estero (iscritti AIRE): la pubblicazione deve essere
effettuata presso il competente Consolato Italiano di iscrizione

I cittadini stranieri non residenti e domiciliati in Italia: non sono soggetti alle pubblicazioni di matrimonio, ma devono sottoscrivere, su appuntamento con l’Ufficio di Stato Civile la dichiarazione di assenza al matrimonio, non più tardi di due giorni prima della cerimonia.
Almeno 20 giorni prima gli sposi dovranno presentare il Nulla-Osta ai sensi dell’art. 116 del Codice Civile o altro documento previsto dallo Stato di appartenenza, anche tramite posta elettronica certificata; l’originale deve essere obbligatoriamente presentato il giorno della dichiarazione di assenza di impedimento.
La mancanza anche di solo uno dei requisiti e documenti indicati comporta l’impossibilità a celebrare il matrimonio


LA CERIMONIA

La cerimonia potrà svolgersi presso la sala consiliare del Comune di Lugo di Vicenza o presso Villa Godi Malinverni.

CELEBRAZIONE PRESSO LA SEDE MUNICIPALE:

Gli interessati dovranno concordare la data di celebrazione con l’Ufficio di Stato Civile per le formalità necessarie (tel.0445-860542 interno 1 mail: cecilia.bravo@comune.lugo.vi.it)
Le celebrazioni si effettuano nei pomeriggi di martedì e giovedì e nella mattinata del sabato.

CELEBRAZIONE PRESSO VILLA GODI MALINVERNI:

La celebrazione in Villa oltre a contribuire alla valorizzazione del patrimonio storico-artistico lughese (ricordiamo che Villa Godi Malinverni, primissima opera del Palladio, è entrata dal 1996 nel patrimonio dell’UNESCO), intende utilizzare i proventi delle celebrazioni, per progetti con finalità sociale nel territorio del Comune di Lugo di Vicenza.
Gli interessati dovranno concordare la data di celebrazione con il gestore della villa, dovranno comunicarlo tempestivamente all’Ufficio di Stato Civile per le formalità necessarie (tel.0445-860542 interno 1 mail: cecilia.bravo@comune.lugo.vi.it)
Gli orari per le celebrazioni sono i seguenti:

  • mattino dalle ore 11.00 alle ore 12.00;
  • pomeriggio dalle ore 15.00 alle ore 18.00.

COSA SERVE PER LA CERIMONIA
Alla cerimonia  dovranno essere presenti, oltre agli sposi:
  • due testimoni maggiorenni (uno per ciascuno degli sposi);
  • un interprete di maggiore età, nel caso in cui uno degli sposi o dei testimoni, non conosca la lingua italiana; l’interprete, indicato dagli sposi, dovrà, entro due giorni, che precedono la cerimonia, prestare giuramento presso l’Ufficio di Stato Civile.
  • scelta del regime patrimoniale:
    • La scelta del regime di Separazione dei Beni (art. 162 C.C.) o la scelta della legge applicabile ai rapporti patrimoniali (art. 30 Legge 228/95) può essere dichiarata nell’atto di celebrazione (matrimonio o unione civile) previa comunicazione. In mancanza della dichiarazione di scelta, il regime cui sono sottoposti per legge i rapporti patrimoniali dei coniugi è quello della comunione dei beni

SVOLGIMENTO DELLA CERIMONIA
La cerimonia è personalizzabile, e può prevedere interventi di augurio da parte del celebrante e degli invitati, così come letture di testi e/o poesie o momenti di intrattenimento musicale, in accordo preventivo con l’Ufficio di Stato Civile che è disponibile per qualsiasi informazione e/o suggerimento.
Il rituale previsto dalla normativa comprende tre momenti specifici:
  • La lettura degli articoli del Codice Civile (artt. 143,144 e 147);
  • L’esplicita e pubblica dichiarazione di volontà di unirsi in matrimonio;
  • La lettura dell’atto di matrimonio e la sua sottoscrizione da parte degli sposi, dei due testimoni e dell’Ufficiale dello Stato Civile.

TARIFFE

IN VIGORE DAL 01/01/2023

                  

                   Rimborso spese per matrimoni civili
Celebrazioni  presso la sede municipale:
Sposi residenti nel Comune (almeno 1 dei 2 sposi) e in orario di apertura degli uffici gratuito
Sposi non residenti nel Comune in orario di apertura uffici 100,00
Sposi  residenti nel Comune (almeno 1 dei 2 sposi) e non in orario di apertura degli uffici 100,00
Sposi non residenti nel Comune e non in orario di apertura degli uffici 300,00
Celebrazioni presso l’ufficio separato di Stato civile c/o Villa Godi Malinverni
Sposi residenti nel Comune (almeno 1 dei 2 sposi) 300,00
Sposi residenti in altro Comune italiano 600,00
Sposi stranieri non residenti in Italia o cittadini italiani iscritti all’Aire 800,00

Gli importi sottoriportati, relativi alle tariffe per la celebrazione, dovranno essere versati, non oltre i 30 giorni che precedono la cerimonia, tramite PAGOPA.


ALTRI DOCUMENTI

Regolamento comunale sulla celebrazione dei matrimoni/unioni civili

Documento riepilogativo

Pagina aggiornata il 15/03/2024

Quanto sono chiare le informazioni su questa pagina?

Grazie, il tuo parere ci aiuterà a migliorare il servizio!

Quali sono stati gli aspetti che hai preferito? 1/2
Dove hai incontrato le maggiori difficoltà?1/2
Vuoi aggiungere altri dettagli? 2/2
Inserire massimo 200 caratteri